ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZIO PER LA SANITÀ E L'ASSISTENZA SOCIALE

Il corso dell’indirizzo dei Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale ha l’intento di formare una figura professionale capace di inserirsi, con autonome responsabilità, sia nel variegato panorama del terzo settore, sia come dipendente di strutture sociali già operanti sul territorio di riferimento, sia come membro di organizzazioni private al servizio della Comunità. Le competenze specifiche acquisite, nel corso del quinquennio, in campo sanitario, psicologico, sociologico e giuridico – economico, ne fanno una figura capace di programmare e realizzare interventi mirati alle esigenze delle utenze tradizionali, come famiglie, minori, anziani, disabili, ma anche delle nuove e più problematiche emergenze, come immigrati e altre categorie di disagio sociale.

A conclusione del percorso quinquennale, il Diplomato nell’indirizzo “Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale” è in grado di

  • Collaborare nella gestione di progetti e attività dei servizi sociali, socio-sanitari e socio-educativi, rivolti a bambini e adolescenti, persone con disabilità, anziani, minori a rischio, soggetti con disagio psico-sociale e altri soggetti in situazione di svantaggio, anche attraverso lo sviluppo di reti territoriali formali e informali
  • Partecipare e cooperare nei gruppi di lavoro e nelle equipe  multi-professionali in diversi contesti organizzativi /lavorativi.
  • Facilitare la comunicazione tra persone e gruppi, anche di culture e contesti diversi, adottando modalità comunicative e relazionali adeguate ai diversi ambiti professionali e alle diverse tipologie di utenza
  • Prendersi cura e collaborare al soddisfacimento dei bisogni di base di bambini, persone con disabilità, anziani nell’espletamento delle più comuni attività quotidiane
  • Partecipare alla presa in carico socio-assistenziale di soggetti le cui condizioni determinino uno stato di non autosufficienza parziale o totale, di terminalità, di compromissione delle capacità cognitive e motorie, applicando procedure e tecniche stabilite e facendo uso dei principali ausili e presidi
  • Curare l’allestimento dell’ambiente di vita della persona in difficoltà con riferimento alle misure per la salvaguardia della sua sicurezza e incolumità, anche provvedendo alla promozione e al mantenimento delle capacità residue e della autonomia nel proprio ambiente di vita
  • Gestire azioni di informazione e di orientamento dell’utente per facilitare l’accessibilità e la fruizione autonoma dei servizi pubblici e privati presenti sul territorio
  • Realizzare, in autonomia o in collaborazione con altre figure professionali, attività educative, di animazione sociale, ludiche e culturali adeguate ai diversi contesti e ai diversi bisogni
  • Realizzare, in collaborazione con altre figure professionali, azioni a sostegno e a tutela della persona con fragilità e/o disabilità e della sua famiglia, per favorire l’integrazione e migliorare o salvaguardare la qualità della vita
  • Raccogliere, conservare, elaborare e trasmettere dati relativi alle attività professionali svolte ai fini del monitoraggio e della valutazione degli interventi e dei servizi utilizzando adeguati strumenti informativi in condizioni di sicurezza e affidabilità delle fonti utilizzate

Sbocchi lavorativi e formativi:

  • attività di animazione socio-educative e culturali e tutto il settore legato al benessere
  • organizzazione e realizzazione di interventi rivolti a persone o comunità che esprimono particolari bisogni socio-sanitari
  • promozione attiva alla salute e al benessere fisico, psichico e sociale della persona
  • prosecuzione degli studi a livello universitario in tutti i corsi di laurea e in particolare nei corsi di Scienze della formazione, Scienze dell’Educazione, Psicologia, Scienze Infermieristiche ed altre figure dell’area sanitaria, o nel corso di laurea triennale “Scienze della società e del Servizio sociale” attivo presso l’università di Ca’ Foscari
  • iscrizione a corsi post-diploma
  • possibilità di seguire un corso extracurricolare integrato per Operatore socio-sanitario autorizzato dalla Regione Veneto rivolto agli alunni delle classi 4^ e 5^. Il percorso è attivato autonomamente dalla scuola o in partenariato con altre scuole o con Organismi di formazione, prevede una riduzione oraria sia delle ore di teoria (200 ore) che di tirocinio (420 ore).
  • Insegnante Tecnico pratico (ITP).
CORSO:
S.S.A.S.
DURATA:
Anni 5
CERTIFICAZIONE:
Servizi per la Sanita' e l'Assistenza Sociale

DISCIPLINE

I ANNO

II ANNO

III ANNO

IV ANNO

V ANNO

ITALIANO

*

*

*

*

*

STORIA, CITTADINANZA E COSTITUZIONE

*

*

*

*

*

LINGUA INGLESE

*

*

*

*

*

2 LINGUA STRANIERA - FRANCESE/SPAGNOLO

*

*

*

*

*

MATEMATICA

*

*

*

*

*

DIRITTO ED ECONOMIA

*

*

DIRITTO E LEG. SOCIALE SOCIO SANITARIA

*

*

*

SCIENZE INTEGRATE (FISICA E CHIMICA)

*
fisica

*
chimica

GEOGRAFIA

*

TECNOLOGIA INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE (TIC)

*

*

SCIENZE UMANE E SOCIALI

*

*

METODOLOGIE OPERATIVE

*

*

*

*

*

IGIENE E CULTURA MEDICO-SANITARIA

*

*

*

PSICOLOGIA GENERALE E APPLICATA

*

*

*

TEC. AMMINISTRATIVA

*

*

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

*

*

*

*

*

Sbocchi:

Con questo titolo si potra’ lavorare presso strutture comunicative pubbliche e private quali:

  • Animatore in residenze sanitarie per anziani
  • Animatori in nido d’infanzia nido famiglia
  • Animatore nella fascia pre e post della scuola per l’infanzia
  • Animatore in strutture per disabili

Sbocchi universitari:

  • Professioni sanitarie: Scienze infermieristiche ,Fisioterapia ,Ostetricia, Logopedia
  • Scienze della formazione
  • Scienze dell’educazione
  • Educatore professionale
  • Psicologia
  • Biologia

 Per informazioni ed iscrizioni utilizzare l’apposito MODULO